Grazie al contributo di:

novità agenda
Home Novità

Filiano ottiene la qualifica "Città che legge" 2018-2019

Dalla lettura dipendono lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità: è con questa consapevolezza che il Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’ANCI–Associazione Nazionale Comuni Italiani attraverso la qualifica di Città che legge ha deciso di promuovere e valorizzare quelle Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

L’intento è di riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Una Città che legge garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura – attraverso biblioteche e librerie – ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni e aderisce a uno o più dei progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura (LibriamociMaggio dei libriIn vitro).

 

Il Comune di Filiano

dopo essere stato ammesso nell'elenco delle "Città che leggono"

per l'anno 2017,

ottiene la qualifica di “Città che legge” anche

per il biennio 2018-2019.

 

I comuni ammessi nell'elenco delle "Città che leggono" per il biennio 2018-2019 sono aumentati rispetto all'anno scorso e sono n. 441.

Allegati

Elenco "Città che legge" 2018-2019 [0-5000 abitanti]