Grazie al contributo di:

novità agenda
Home Servizi Biblioteca

Prestito bibliotecario

Il servizio gratuito di prestito consente all'utente di leggere comodamente a casa sua o dove meglio preferisce le ultime novità librarie della narrativa italiana e straniera, della saggistica e altro. Il servizio funziona anche per il prestito del materiale multimediale (videocassette, dvd, cd-rom, ecc).

Il prestito avviene su presentazione della tessera di iscrizione personale.

Opere ammesse al prestito

Sono disponibili al prestito tutti i documenti che non riportino un’indicazione di esclusione sul catalogo o sull’opera. Possono essere prestati libri, vhs e dvd.

Libri:
Quantità: max. 3 volumi per volta.
Durata prestito: 30 giorni prorogabili, prima della data di scadenza, di altri 15 giorni e solo se il documento non risulta prenotato da un altro utente. 
La proroga può essere richiesta anche telefonicamente.
Per le novità librarie e documenti particolarmente richiesti, la durata del prestito può essere limitata a 15 giorni non prorogabili.

Videocassette, cd e dvd:
Quantità: max. 2 titoli per volta.
Durata: 7 giorni non prorogabili.

Ritardi - smarrimenti - mancata restituzione

L’utente è personalmente responsabile delle opere ricevute in prestito.
Non possono essere dati in prestito documenti per conto terzi.
È tenuto a controllarne l’integrità e, nel caso, a segnalare eventuali difetti dei documenti. 
Tutti i documenti in prestito devono essere restituiti entro la data di scadenza o di proroga.
Nel rispetto di tutti i lettori è opportuno restituire al più presto l'opera non più utilizzata. anche prima della scadenza del prestito.
Il prestito deve concludersi con la restituzione dei documenti in buono stato di conservazione entro il termine di scadenza. 
In caso di smarrimento o danneggiamento l'utente deve acquistare una nuova copia oppure, se ciò non fosse possibile, acquistare e consegnare alla biblioteca un altro documento di pari valore culturale, indicato dal bibliotecario.
Ove ciò non avvenisse, il trasgressore sarà perseguito nelle sedi opportune.
La biblioteca sollecita il rientro dei prestiti scaduti dandone comunicazione all’interessato a voce, telefonicamente, per posta elettronica oppure con lettera.

Sanzioni per ritardi

Se il ritardo rispetto alla data di riconsegna supera i 15 giorni per i libri e i 7 giorni per gli altri materiali, l'utente è sospeso dal prestito per un periodo uguale al ritardo rilevato.
Se il ritardo supera i 120 giorni per i libri e i 30 giorni per gli altri materiali oppure alla terza sospensione dal servizio di prestito, anche in periodi diversi, l'utente è escluso dal servizio per un anno a decorrere dal giorno della restituzione.
La riammissione al servizio di prestito è comunque subordinata alla restituzione delle opere prese in prestito.

Prenotazioni - richieste di prestito

L’utente può prenotare libri che al momento della richiesta non risultino disponibili. 
La prenotazione è valida per tre giorni dal momento del rientro del documento in biblioteca.
Della disponibilità del testo prenotato l’utente verrà avvisato per posta elettronica o telefonicamente e dal quel momento inizieranno a decorrere i tre giorni; trascorso tale periodo senza che l’opera sia stata ritirata la prenotazione decade automaticamente. 
La richiesta on line di libri disponibili in biblioteca ha la durata di un giorno.

Prestito collettivo

Nel caso di prestito destinato a scuole, ospedali, case famiglia e simili l'intestazione dell'iscrizione viene effettuata al relativo ente che delega un suo rappresentante quale responsabile della restituzione dei documenti. Può essere concesso il prestito di un documento per ogni persona appartenente al gruppo collettivo.