Grazie al contributo di:

novità agenda

2012 2018 acermontis affascinatura Agromonte alcol alzheimer amicizia anagrafe canina Angelo Raffaele Pace Anna Oxa Anna Rivelli Annamaria Corbo annessione anniversario ANSPI Antonio Bavusi antonio guastamacchia Antonio Salerno Antonio Saluzzi archeologia area di sosta area picnic arte articolo ArtPerformance assemblea assessore Aurelio Pace autonomia comunale AVIS Filiano Banda Osiris banner Basilicata bastoncini di carta befana beneficenza biblioteca bici biscotto bosco brigantaggio bullismo caccia al tesoro caduti calcio calendario camper campo da tennis campo di calcetto campo scuola campo sportivo cani Cantariedd capitale carabinieri caravan Carmen Pafundi Carmen Santarsiero Carmine Cianciarulo Carmine Crocco Carmine Maio Carnevale celiachia cena cerimonia Chiesa S. Giuseppe chitarra cimitero Cine Foto Gruosso commemorazione concorso fotografico concorso presepe consiglio comunale Consorzio Pro Loco contributo ConTurBand convegno corso corso di dizione costituzione Crescenzia Lucia Cristina Greco Cristo morto CROB Rionero Croce Rossa Italiana cucia cultura De Ruggieri decennale dialetto dieta Dino Rosa disabilità dislessia dizione Domenico Gruosso don Mariano Spera donatantonio martinelli Donatella Oppido Donato Imbrenda donne lucane Dragon Folk Dragonetti E...state a Filiano educazione micologica Elena Musci elezioni enogastronomia equitazione escursione escursionismo estate estate a filiano estate ragazzi estrazioni petrolifere etica Fabio Amendolara facebook favole favole a merenda Ferragosto Festa del Libro Festa della Donna Festa Patronale Fiabe lucane Filiano Filiano Music Live fionda flash mob focaccia Forenza formaggio Forum C63 foto fotografia Francesco Cappiello Francesco Cioffredi Francesco D'Adamo Francesco Ranaldi francesco santoro Franco Sabia frittata fumetti fumetto funghi furcedda fustulutat Gesù Gianluca Lagrotta Gianni Rodari Ginestra giochi giochi tradizionali giornalismo d'inchiesta Giornata regionale Pro Loco giovani Giuseppe Lupo Giuseppe Nella Giuseppe Palumbo Giusi Macchia Gruosso Domenico GSLG handicap I Pisconi i tind'l il castello il ragno importanza della vita internet Iscalunga Istituto Comprensivo Kaotic Souls karate l'arca la furmicula laboratorio creativo Lacerenza Domenico Lacerenza Mariantonietta Lagopesole latticini Lavello Lavieri edizioni leggi razziali lettura Lisa Romualdi logo Lu Muzz'c lu panar lu prime muzz'c lu strumele lucanum lucia crescenzia Lucia Santarsiero Luciano Colucci Luisa Cherubini maiale mammella manovre di disostruzione Mara Sabia maratona Maria Ad Nives Coviello Maria S.S. del Rosario Maria Santarsiero Maria SS. del Belvedere Matera matera2019 Maurizio Picariello mazza a ppicule medioevo menopausa mesolitico micologia mietitore Monte Caruso montescaglioso mostra di pittura mostra fotografica museo Museo Carpini Museo Civico Antiquarium Musica dal vivo musica popolare Natale natura neolitico Nicola Martinelli nonni Nur ocra Officine Popolari Lucane OLA OPAC ordinanza organo a canne Padre Pio pala lignea palmenti Pancrazio Toscano Paola Nicolini Paola Russo parcheggio Parrocchia "Maria SS. del Rosario" Pasqua Pasquale Pace passeggiata Passione di Cristo pasta Patrizia Del Puente pecorino periodici petrolio picnic Pietro Dommarco Pino Gallo pisconi pitture rupestri poema poesia Pompa Raffaele pranzo preistoria Premio UNPLI presentazione libro presepe presepe vivente prevenzione alcol Prima che tutto accadesse privacy Pro Loco Pro Loco Filiano pubblicazione pubblicità quadri plastici quaresima quotidiani raccolta differenziata Raffaele Pellegrino rassegna stampa re chinghe prete religione Renato Ciavola restauro ricerca libri rinvio Rionero riparo ranaldi riserve antropologiche Roberto Cammarelle Rocco De Rosa Rocco Franciosa Rocco Mancuso Rocco Scotellaro Sagra salsiccia santuari saperebas SBN Scala 40 Scalera scinnandíne scuola scuola dell'infanzia scuola primaria scuola secondaria Sebina segui le tracce Servizio Bibliotecario Nazionale servizio civile shoah sicurezza sindaco solidarietà Sorgente Imperatrice sorgenti Spacciaboschi sponsor sport staccia storia strazzata Tania Lacriola tarantolati telefono tendostruttura testimonianza Tex Willer tintle tiroide tombolata torneo di scopa Touring Club Italiano tozzamuro tradizioni tratturi trekking tressette tumore tumore alla mammella Tuppo dei Sassi turismo Unibas UNPLI Unpli Basilicata uova uovo Via Crucis via lucis vice sindaco vino Vitalba Calcio Vito Bochicchio Vito Filippi Vito Sabia vivente volontari del soccorso Walter Carretta web Zétema zucchine zumba

Home Novità

Dimissioni del Presidente della Pro Loco di Filiano

In data 24 novembre 2012, il presidente Nicola Martinelli ha rassegnato le dimissioni da Presidente e da Consigliere dell'Associazione Pro Loco di Filiano.

Di seguito il testo della comunicazione inviata alla Pro Loco di Filiano.

 

 

Alla Vice Presidente

Ai componenti del Consiglio Direttivo

Ai componenti del Collegio dei Revisori dei Conti

Ai Soci

 

dell’Associazione Pro Loco di Filiano

 
 

Loro Sedi

 

Oggetto:  Dimissioni dalla Carica di Presidente della Pro Loco Filiano – ex art 10.7 Statuto.

 

Carissime amiche, carissimi amici,

per mia scelta ed al fine di garantire i principi morali di imparzialità e trasparenza che informano l’attività tutta delle Pro Loco, con la presente, rassegno le dimissioni dalla carica di Presidente e di componente del Consiglio Direttivo dell’Associazione Pro Loco di Filiano.

Naturalmente, la mia decisione non è in alcun modo determinato dalle dinamiche associative, ma unicamente da motivi di opportunità politico-amministrativo conseguenti alla mia elezione alla carica di Consigliere Comunale (a seguito di surroga di Consigliere dimissionario); un impegno, con il quale auspico di intraprendere una nuova esperienza, questa volta nella vita politica del nostro bel paese, che spero possa portare un ulteriore valore aggiunto anche per la nostra Associazione.

C’è tempo per i fatti e tempo per le parole e non posso, perciò, in questo momento non fare un breve “excursus operandi” dell’associazione sotto la mia presidenza.

La mia avventura nell’ambito del mondo Pro Loco è cominciata molti anni fa con la nomina nel Consiglio Direttivo della Pro Loco, e dopo un costante impegno, all’impronta di una proficua collaborazione finalizzata a promuovere il territorio, nel 2009, Voi, amici del Consiglio Direttivo, eletti in seno all’Assemblea dei soci, avete voluto onorarmi del compito di maggior prestigio, ma di massima responsabilità, che è quello della Presidenza del Consiglio Direttivo.

Lo spirito propositivo, collaborativo e di fiducia che ha contraddistinto la nostra azione, ha reso questi anni ricchi di iniziative ed eventi a vantaggio della promozione del territorio ed ha fatto si che, il “Gruppo” Pro Loco, abbia continuato in quel trend di crescita sia interno (incremento del numero dei soci, significativo sviluppo di nuove tematiche che hanno suscitato anche l’interesse del mondo giovanile), che esterno (iniziative ed eventi, crescita patrimoniale e finanziaria, promozione e sviluppo del territorio).

Le direttrici fondamentali lungo le quali si è mossa l’Associazione, senza tuttavia mai trascurare le tradizionali aree di intervento che in questi anni hanno fortemente consolidato il ruolo dell’Associazione all’interno del tessuto sociale e cittadino, sono state promozione del territorio e cultura.

Mai dimenticandoci di quelli che sono i nostri fini statutari: la promozione sociale; la valorizzazione delle realtà e delle potenzialità naturalistiche, culturali, storiche, turistiche ed enogastronomiche; la tutela e il miglioramento delle risorse ambientali, turistiche e culturali; la sensibilizzazione nei confronti del fenomeno sociale, culturale, ambientale e turistico; la promozione e l’assunzione di iniziative e di manifestazioni atte a favorire la conoscenza, la valorizzazione e la salvaguardia delle risorse culturali e turistiche; le attività di utilità sociale e di solidarietà.

Finalità, queste, che guidano “naturalmente” l’azione delle Pro Loco e che - proprio per il loro rivolgersi alla collettività ed al territorio - ci differenziano e differenziano la Pro Loco da qualsiasi altra associazione.

In questi anni abbiamo fatto molto, anzi moltissimo per la crescita di Filiano e per la sua piena valorizzazione, proponendoci come motore attivo del paese, in costante rapporto di interazione e di grande collaborazione con le istituzioni e con il mondo delle associazioni, ed “investendo” con convinzione nel fare rete, sforzandoci di unire con efficacia tutte le potenzialità e le risorse disponibili a livello locale, consolidando un ormai tracciato processo di interscambio di esperienze e di collaborazioni con le istituzioni, con il tessuto associativo e con gli operatori economici locali.

La Pro Loco, in virtù dell’impegno instancabile, disinteressato e concreto di tutti Voi, può vantare di aver messo a disposizione del paese, in ogni occasione, tutto il proprio “Patrimonio” operando in maniera pacifica e serena con gli interlocutori.

L’impegno profuso dalle persone che fanno parte di questa Associazione, è stato ripagato non con inutili atti celebranti le loro qualità, ma dalla profonda convinzione di essere parte di un’associazione che del principio democratico e meritocratico, ha fatto la propria vocazione.

Nel lasciare la carica, non rimpiango la rinuncia di un ruolo istituzionale, ma provo dispiacere nel non poter essere più direttamente utile a collaborare con quanti hanno dato il loro contributo per il perseguimento dei fini associativi.

Profonda è la convinzione che il gruppo di cui felicemente ho fatto parte, per la solidità su cui è costruito, per i valori sui quali poggia, per il reciproco rispetto di cui è garante e per la freschezza delle nuove idee, porterà il Consiglio Direttivo a scegliere con la massima serenità il futuro Presidente deputato a rappresentare l’Associazione.

Un pensiero va, in questo momento, a chi mi ha preceduto, trasmettendo i valori dell’impegno e dell’onestà, a tutti noi.

Il mio compito affidatomi nel 2009 con la carica di presidente oggi si conclude qui, consapevole di aver dato il massimo delle mie energie e consapevole, come più volte detto, che il rinnovo, in termini di persone, ai vertici della Associazione consenta di ottenere il massimo in termini di risultato; da oggi nuove, forti e rigenerate energie sono a Vostra disposizione.

Ho certezza che l’amica Giusi Macchia, Vice Presidente in carica, svolgerà nel migliore dei modi e con il massimo dell’impegno i compiti che, nella condizione, lo Statuto dell’Associazione gli assegna, proseguendo il cammino di promozione, sviluppo e valorizzazione del paese intrapreso con successo in questi anni.

Desidero inoltre ringraziare l’amministrazione comunale attuale, come anche le precedenti, per il sostegno sempre fornito in tutte le nostre iniziative; amministrazioni con le quali la Pro Loco ha sempre operato in sinergia riuscendo a realizzare, a mio modesto avviso, degli eventi importanti che hanno fatto registrare dei risultati significativi in termini di valorizzazione turistica di Filiano.

Un sentito ringraziamento và dato all’UNPLI Basilicata e a tutto il suo staff – in particolare al Presidente D’Elicio - per l’attenzione con la quale ha seguito le nostre iniziative.

Nel confermarVi la mia piena fiducia ed impegno quale socio della Pro Loco, onorato per aver avuto l’enorme piacere di collaborare con tutti Voi, nel ringraziarVi per la fiducia accordatami sinora, saluto con un arrivederci a presto ed un augurio di buon lavoro.

 

Filiano, 24/11/2012

 

Con affetto ed immutata stima

Nicola Martinelli

Scarica la comunicazione del Presidente Nicola Martinelli